TRATTAMENTI
Notizie recenti

L’arte di truccare gli occhi

L’arte di truccare gli occhi
08 gen 2014

La tecnica per mettere in evidenza lo sguardo è una vera e propria arte. Il trucco esalta la bellezza degli occhi, ne evidenzia la profondità, ne accentua l’espressione.

Ci sono regole molto precise e definite per raggiungere un buon risultato, e vanno seguite con attenzione.

Innanzitutto bisogna considerare il colore e la forma degli occhi, se è giorno o sera, quindi l’illuminazione, e infine il colore degli abiti, tutti elementi che possono modificare il colore del trucco. Un trucco occhi leggero è perfetto nelle attività quotidiane, mentre un trucco particolare potrà essere azzardato in  occasioni speciali. I colori che sceglieremo per il trucco devono abbinarsi a un particolare del nostro abbigliamento, un foulard, l’abito o un accessorio. Il trucco degli occhi dev’essere abbinato a quello delle labbra, in modo che tutto il viso comunichi armonia.

Per esaltare lo splendore e la profondità degli occhi scuri, nocciola e marroni i colori ideali sono quelli della terra, il marrone, l’ambra, l’oro e il grigio chiaro.

Gli occhi neri o comunque molto scuri, non sopportano colori chiari o madreperlati.  La loro bellezza sarà esaltata dagli ombretti grigi, o da tinte decise che non si avvicinano alle tonalità pastello.

 

Gli occhi chiari hanno bisogno di un effetto naturale, come i colori pastello, il grigio chiaro, il verde, e, con cautela, alcune tonalità del bronzo, il violetto, il malva, il glicine.

Per serate e occasioni speciali, chi ha gli occhi chiari può evidenziare la lucentezza dello sguardo con colori molto forti e scuri come il grigio antracite e il nero. L’occhio sembrerà più profondo, e l’iride assumerà una luminosità accesa e brillante.

Il make-up degli occhi dev’essere abbinato a quello delle labbra, in modo che tutto il viso comunichi armonia e per sottolineare lo sguardo,  “truccando” gli occhi, per renderli più espressivi, ammalianti, dolci, incantati, maliziosi.

Condividi