TRATTAMENTI
Notizie recenti

Lavarsi le mani

My hands Are Clean Now
28 dic 2015

Per prevenire l’influenza, Medici ed esperti sono concordi nell’affermare che uno dei metodi preventivi più importanti è lavarsi le mani quanto più di frequente possibile. Non tutti lo sanno, non tutti ci prestano attenzione, non tutti hanno la voglia di andare a lavarsi le mani più volte al giorno, ma, credeteci, è scientificamente provato che proprio una bella lavata di mani permette di tenere alla lontana i virus influenzali. Ma qual’è il modo corretto di lavarsi le mani? Questa sembra una domanda senza senso, tutti infatti crediamo di lavarci le mani in modo corretto. Dopotutto infatti non si tratta certo di un gesto difficile, si tratta della nostra quotidianità, di un gesto che ogni giorno compiamo moltissime volte. La realtà è ben diversa, purtroppo infatti quasi tutti laviamo le mani in modo grossolano e frettoloso, di sicuro non nel modo corretto. Scopriamo quali sono le linee guida fornite direttamente dal Ministero della Salute e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità:
1-mettere le mani sotto ad un getto di acqua corrente;
2-insaponarle;
3-strofinare palmo contro palmo;
4-strofinare dorso contro dorso;
5-incrociare le dita e strofinare in modo da rimuovere anche lo sporco più difficile;
6-risciacquare con acqua corrente.
Se vi state lavando le mani in un bagno pubblico sarebbe preferibile non toccare il rubinetto, ma chiuderlo con l’ausilio di un fazzoletto di carta anche se spesso non è più necessario quando nei luoghi pubblici sono presenti i rubinetti con fotocellula che si chiudono non appena allontanate le mani. Queste operazioni dovrebbero durare circa 60 secondi, non meno.
Esistono oggi in commercio vari detergenti a secco che permettono di pulire le mani in modo accurato, detergenti che proprio per questo motivo vengono messi a disposizione di tutti in molti luoghi pubblici, come negli ospedali ad esempio. Anche se questi prodotti sono davvero molto efficaci, non lo sono quanto una buona lavata con acqua e sapone. Non appena possibile quindi è sempre bene lavarsi le mani in modo accurato sotto un bel getto di acqua corrente.
Ovviamente è doveroso sottolineare che lavarsi le mani di frequente e in modo accurato non è l’unica prevenzione per l’influenza. Sarebbe preferibile evitare luoghi molto affollati e chiusi in cui non c’è un grande ricambio di aria come i cinema o i teatri. Anche i centri commerciali, specialmente durante gli orari di punta, i fast food e simili sono luoghi a rischio. Sarebbe meglio evitare inoltre ovviamente di entrare in contatto con persone malate. Da sottolineare infine anche l’importanza del vaccino anti influenzale.

Condividi